Idee per guadagnare su internet
Guadagnare con il tuo tempo

Imparare una lingua o un linguaggio

Imparare una lingua o un linguaggio di programmazione può essere il primo passo per iniziare un nuovo stile di vita, per proporsi per un nuovo lavoro o solo per migliorare lo status attuale.

Il Web ha certamente introdotto cambiamenti importanti: alcuni non del tutto positivi – pensate al cyberbullismo, ai cosiddetti “leoni da tastiera”, all’utilizzo propagandistico dei social – e altri assolutamente straordinari, a partire dalla facilità nella diffusione di informazioni e conoscenza.

Un amico medico mi segnalava come un tempo alcune tecniche chirurgiche fossero retaggio di pochi baroni della Medicina e – se questi non ti invitavano ad assistere a determinati interventi – non avresti avuto modo di acquisire quelle conoscenze.

Oggi invece – grazie al Web – è tutto accessibile, qualsiasi specializzando o anche affermato chirurgo può arricchire le proprie competenze osservando il lavoro dei migliori. E questo non vale solo per la Chirurgia.

Non fanno eccezione infatti l’apprendimento di una nuova lingua o di un linguaggio di programmazione, due risorse che possono davvero fare la differenza se stiamo cercando di ricollocarci professionalmente.

Tra le varie soluzioni in tal senso, è opportuno segnalarne due particolarmente riuscite.

Per quanto riguarda l’apprendimento delle lingue, l’app da considera è Duolinguo (https://it.duolingo.com/ ), uno strumento semplice ed efficace con la possibilità di scegliere tra 23 diverse lingue.

Corsi brevi e rapidi, da fare nei più corti momenti morti della giornata e che consentono di apprendere una nuova lingua in tempi rapissimi.

Invece, per il linguaggio di programmazione, la scelta più interessante al momento sembra essere Mimo (https://getmimo.com/ ), un’app che vi consente di imparare – in modo assolutamente divertente – i più diffusi linguaggi come HTML5, Javascript, CSS, SQL, Python, etc. etc.

Web Development, Mobile Development, Cybersecurity: con Mimo tutto diventa accessibile perchè – come dicono loro stessi sul sito – “Noi di Mimo crediamo che la programmazione possa aprire le porte a opportunità come poche altre competenze. Per questo ci siamo mobilitati allo scopo di rendere la programmazione accessibile a quante più persone possibile.

Leggi anche il nostro articolo sulle Certificazioni Google